Prezzo del terreno

A partire da 45.00 € / m² (tasse escluse)
L’Ecoparc Dijon Bourgogne è la nuova area industriale alle porte di Digione Est. Situata nei comuni di Saint-Apollinaire e Quétigny, l’Ecoparc è dedicato principalmente al settore agroalimentare, alle biotecnologie, alle eco attività e all’ingegneria. Il parco offre alle imprese 110 ettari di terreno, di cui 90 dedicati all’industria e 20 alle microimprese. A seconda delle richieste e del tipo di attività, è possibile lottizzare i terreni in maniera flessibile.

Descrizione del parco

Ecoparc Dijon Bourgogne

L’Ecoparc Dijon Bourgogne, conosciuto anche come “Ecoparc Dijon Bourgogne” grazie alle certificazioni di qualità ISO 14 001 e EMAS, è una nuova zona industriale a Digione.

Il parco si trova alle porte di Digione ed è direttamente connesso alle maggiori autostrade (tangenziale, A31, A38), nei comuni di Saint-Apollinaire e Quétigny.

L’Ecoparc Dijon Bourgogne si trova a soli 10 minuti dalla Cité des Affaires (palazzo dei congressi) e a 20 minuti dalla stazione di Digione.

Ecoparc Dijon Bourgogne: un parco polivalente

L’Ecoparc Dijon Bourgogne è il sito ideale per le imprese del settore della salute, del “green growth” o dell’agroalimentare ma può anche ospitare una vasta gamma di attività ecosostenibili (artigianato, industria o terziario).

Per questo motivo il centro è stato progettato per organizzare le attività multidisciplinari in modo coerente e affitta lotti da 3 000 m² a diverse decine di ettari.

Il parco mira a riunire in un solo luogo le peculiarità di città e campagna. L’Ecoparc dispone di 3 corridoi ecologici e una serie di servizi pensati per creare un luogo di lavoro ancora più piacevole.

Settore di attività

Il parco è pensato per attività industriali (76 ha) e servizi terziari (14 ha).

Circa 20 ha (lotti a partire da 3000 m²) sono dedicati a piccole e medie imprese.

La priorità del parco è di promuovere l’attività di imprese che lavorano in ambito biotecnologico, agroalimentare e ecologico.

La futura zona industriale di Beauregard ospiterà l’industria pesante.

Caratteristiche tecniche e infrastrutture

  • Velocità di internet Banda larga
  • Edificio classificato NON DEFINITO
  • Vincoli ambientali Incendio
  • Impianti Acqua potabile Acqua industriale Gas Smaltimento delle acque Bacino di ritenzione Corrente elettrica
  • Collegamenti Strada

Ambiente economico

  • Aziende leader

    Con più di 2300 dipendenti, le industrie agroalimentari sono tra le attività più importanti del sito. Grazie alla presenza di un’industria dinamica, di centri di ricerca di fama internazionale e di centri di formazione (INRA, Centre des sciences du goût et de l’alimentation, Agrosup Dijon) e un importante centro d’innovazione, questa zona industriale rappresenta l’ambiente di lavoro ideale per le industrie agroalimentari.
    Le imprese possono inoltre beneficiare dei servizi connessi, specialmente in ambito logistica e confezionamento.
    Questo approccio integrato “dai campi alla tavola” è la specificità e la forza dell’industria agroalimentare di Digione.
    Un esempio della dinamicità di questo settore à il polo di competitività Vitagora ®, Goût-Nutrition-Santé, che unisce progetti di ricerca e di sviluppo.
    La nomina di Digione a “città internazionale della gastronomia” è un chiaro segno dell’eccellenza della città in questo ambito.

    Digione si trova nel cuore della regione Parigi-Lione-Strasburgo, luogo ideale per promuovere le imprese del settore della salute.
    Con circa 2800 posti di lavoro e una crescita del 10% negli ultimi dieci anni, l’industria del benessere è tra le principali dell’area di Digione.
    Il tessuto industriale include grandi imprese (Urgo, Sanofi, Merck Médication familiale) e start-up innovative (Oncodesign, Inventiva, NVH Medicinal, Nexidia).
    La ricerca beneficia della presenza di ospedali universitari, del centro Georges François Leclerc (centro di ricerca contro il cancro), dell’INSERM ecc.

    Storicamente, l’industria meccanica, elettrica e metallurgica sono tra le attività più importanti della regione Borgogna.

    Grandi imprese come Schneider, Safran, Tetra Pak e Sundyne sostengono lo sviluppo dell’industria ecosostenibile (energia eolica, basso consumo energetico e materiali compositi).

  • Centri di ricerca, università e formazione

    Università, centri di ricerca CNRS, INRA, INSERM e ricerca accademica sono suddivisi a Digione in 6 campi:
    Cibo e ambiente
    Ingegneria molecolare
    Fotonica e materiali avanzati
    Formazione e salute
    Patrimonio e territori
    Viticoltura

    CSGA (Centro per il gusto e l’educazione alimentare), UMR Agroécologie (più grande centro di ricerca dell’INRA), Labex LipSTIC (lipoproteine), LE2I (elettronica, informatica e immagine) sono solo alcuni degli attori che rappresentano l’eccellenza di Digione oltre i confini francesi.

    Innovazione e trasferimento tecnologico
    Diversi poli di competitività promuovono i prodotti innovativi e i servizi delle imprese locali.

    SATT Grand-Est investe nel trasferimento tecnologico delle Università di Borgogna, Franche-Comté e Lorena, al fine di permettere l’accesso alle migliori risorse.

    Vitagora Goût-Nutrition-Santé è il punto di riferimento dell’industria agroalimentare. Riunisce laboratori, imprese medio piccole e grandi imprese delle regioni Borgogna, Franche-Comté e Île-de-France.

    AgrOnov Ecoparc offre un ambiente di lavoro unico per imprese agroalimentari. Laboratori, piattaforme tecnologiche, serre e terreni sono disponibili su un’area di 20 h per facilitare lo sviluppo di attività ecosostenibili.

  • Centri, cluster industriali e network professionali

    Polo di competitività Vitagora - Goût Nutrition Santé, Pôle de la Vigne et du Vin

  • Potenziale del mercato locale

    Un bacino di 120 milioni di consumatori.

  • Bacino d'occupazione

    168 000 posti di lavoro nella zona di Digione (fonte INSEE).

Condizioni finanziarie

  • Vantaggi finanziari e fiscali AFR
  • Fondi per la riconversione industriale
  • Contributi per la sistemazione dei dipendenti
  • Dettagli degli aiuti per l'insediamento

    A seconda delle specifiche del progetto: investimenti, creazione di posti di lavoro, ecc.

Qualità della vita e servizi per i dipendenti

  • Attrattiva / qualità della vita

    Digione è fra le cinque città più interessanti per gli investimenti:

    • prima città del nord est più piacevole in cui vivere (“L’express”, novembre 2015)
    • prima città culturale francese (“Arte” 2015)
    • seconda città francese più piacevole
    • terza città più sportiva di Francia
    • terza città studentesca di Francia (“L’étudiant” 2015)

    In dieci anni, l’area urbana di Digione è stata dotata di strutture di alta qualità: mezzi pubblici (tramway, bus ibridi, una stazione moderna), un nuovo ospdale, grandi marche (Ikea, centro commerciale “Toison d’Or”), infrastrutture culturali (la terza arena più grande di Francia con 900 posti), un auditorium con 1600 posti e un centro sportivo (piscina olimpionica, stadio di atletica).

    Digione è una città piacevole e tranquilla, il cui centro storico è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. L’obiettivo della città è diventare il riferimento in Europa in termini di ecologia urbana.

    Digione offre inoltre un sistema di trasporti efficiente (tramway, pedonalizzazione del centro città, piste ciclabili) per migliorare la viabilità.

  • Parco
  • Norme di qualità

    Certificazioni EMAS ed ECOPASS ISO 14001

  • Servizi per i dipendenti

    Negozi e mense aziendali

Accesso al parco industriale

  • Autostrade < 20 min.

    Strada principale: D70
    A31 Arc-sur-Tille (7 km)
    A31/A39 Crimolois (10 km)
    A311 Perrigny-les-Dijon in direzione A6 Beaune (13 km)
    A38 Plombières-les-Dijon in direzione A6 Pouilly-en-Auxois (15 km)

  • Treni regionali, tram, metro < 20 min.

    TRANSCO - TRAM T1 - stazione Quetigny centre
    TER Dijon centre (8 km)
    TER Dijon Porte Neuve (4 km)

  • Stazione AV < 20 min.

    Stazione di Digione a 8 km

  • Aeroporto < 20 min.

    Aeroporto Dijon-Bourgogne (8 km)

  • Aeroporto internazionale > 1h

    Lyon Saint Exupéry (215 km)
    Paris Charles de Gaulle (350 km)

  • Trasporti pubblici in zona

Non tutte le offerte sono disponibili online

Contattate direttamente i nostri esperti al numero +33 (0)4 34 08 30 96

O specificate i criteri della vostra ricerca tramite questo modulo:

Referente

Quest'offerta vi interessa?

Sarete ricontattati entro 24 ore

Informazioni chiave

  • Ultimo aggiornamento 05/01/2018
  • Settore di attività Eco-attività Medicina & biotech Agroalimentare Terziario avanzato Servizi Industria
  • Raggio Regionale
  • Dimensione dei lotti da 1 a 10 ha < 1 ha
  • Superficie disponibile 30.00 ha
  • Superficie totale 110.00 ha
  • Numero di offerte online 0
  • Beni disponibili nel parco 10
  • Terreni edificabili disponibili
  • Leasing
  • Tasso di riempimento del parco 10%
  • Tipo di parco Green park - Ecoparc
  • Termine di consegna 01/01/2015
  • Referente Meena Bhukhureea

Zone simili

Beni disponibili nel parco

Nessun annuncio disponibile.